Sandalia KO, fischi allo Jacomelli

 +++ Sandalia ko, fischi allo Jacomelli. I tifosi: Non sapete bere +++ 

Dalle stelle alle stalle in una settimana, dagli applausi alle contestazioni nel breve volgere di una giornata di campionato.
Fischi assordanti allo Jacomelli, dove la Sandalia disputa la peggiore prestazione dell'anno e perde per 3-1 il confronto tra due delle peggiori squadre del campionato.
Distratti dalle grandi manovre al Sandalino, dove le graticole sono state accese in concomitanza con il fischio d'inizio, i mufloni sono parsi molli e poco reattivi. Sembra avere pesato, in particolare, l'assenza del solito sostegno da parte del capo tifoso, rimasto in macchina per tutta la partita in coma etilico dopo un prepartita piuttosto impegnativo.
"Almeno lui ha dato tutto", ha sottolineato a fine gara un dirigente biancorosso, che poi ha rimbrottato pesantamente i giocatori: "Non vi ricordate più chi siamo, da dove veniamo e soprattutto quanto beviamo".
Fortemente colpiti da questo rimprovero, i mufloni si sono tuffati con estrema determinazione nel terzo tempo, nel quale venivano anche festeggiati i 40 anni anagrafici del presidentissimo. "I suoi anni biologici in realtà sono almeno il doppio" ha poi spiegato un medico, atterrato in elicottero con una borsa frigo da mare contenente un fegato quasi nuovo, regalo della squadra al festeggiato.
La festa è tuttora in corso al Sandalino, dove il capo tifoso si è risvegliato dal coma etilico pochi minuti fa e ha appena ripreso a bere.

RODOLFO PURINARI

Dal Forum